Il Biometano: la fonte energetica sostenibile

/, News, News-En, News-Fr, Rassegna Stampa/Il Biometano: la fonte energetica sostenibile

Il Biometano: la fonte energetica sostenibile

E’ la notizia di questi giorni: a Rapolano, in provincia di Siena sono stati attivati i primi rifornimenti di auto e camion in Italia con solo biometano, gas rinnovabile a zero emissioni di anidride carbonica. Quello di Rapolano è il sesto distributore realizzato da Snam in Italia. I rifornimenti sono stati effettuati durante l’inaugurazione di una stazione di servizio a marchio IP realizzata da Snam ed è ad oggi l’unico in Italia in grado di rifornire i veicoli al 100% con biometano, ottenuto dalla frazione organica dei rifiuti urbani (FORSU).
Il carburante “green” è stato fornito alla Piccini Paolo Spa, da un’azienda di Padova, la SESA Spa (Società Estense Servizi Ambientali). Questa prima fornitura, pari a circa 2.500 kg di biometano, permette di effettuare più di 150 rifornimenti. In futuro la stazione potrà essere alimentata dagli impianti di biometano che si svilupperanno nel Senese. Il biometano, può essere ricavato anche da scarti dell’industria agricola e agroalimentare, è l’unica fonte energetica che consente di recuperare anche la CO2 derivante dallo smaltimento dei rifiuti e di utilizzarla per l’industria alimentare o per altri scopi.
Il settore del biometano è in rapido sviluppo: in Italia sono sei gli impianti allacciati alla rete Snam, in Lombardia (a Milano, Montello e Sarmato), Calabria (Rende), Emilia-Romagna (Sant’Agata Bolognese) e Lazio (Anzio), con una trentina di altri produttori prossimi alla connessione.
La scelta del biometano abbina la sostenibilità ambientale ai vantaggi economici, abbattendo le emissioni di particolato e ossidi di azoto, riducendo significativamente quelle di anidride carbonica e assicurando il risparmio ai consumatori.

By | 2019-05-09T10:35:11+00:00 marzo 11th, 2019|biometano, News, News-En, News-Fr, Rassegna Stampa|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment